mercoledì 8 novembre 2017

Credi davvero di meritare un mondo migliore?



Alla Prima Repubblica è conseguita la Seconda Repubblica:
squadra che vince, non si cambia”. 
Pensare al/il contrario, si commette “peccato”, stando ai dati di fatto che la realtà manifesta “qua (così)” ti porta continuamente sottovento, potendo “odorare” la qualità dell’aria. 
Perché non ti sembra di poter fare, sostanzialmente, nulla
Perché dipendi, nel “tuo” giudizio (comprendere, ricordare, agire), dal parere “espert3” altrui, dal parere intermediario che è nel “mezzo”… e che fa le veci – da sottodominante – della dominante (senza nemmeno essere al corrente di prestarsi ad un tal giogo).
L’intermediazione è sempre di parte, confacendo al “proprio” interesse
Quando “ti va bene”, è perché l’intermediari3 si accontenta, è in crisi oppure ha delle necessità impellenti di s-vendere… resta, comunque, il fatto che a prescindere da quale sia il tipo di servizio proposto, tutt3 concorre sempre al manutenere perfettamente “oliat3” l’AntiSistema
Quest3 è una assoluta certezza, che è ottimale che anche tu “deduca” ambientalmente, in maniera tale da… “fare (attraverso l’atteggiamento ‘formulare’)”. 
Ossia, farela differenza (ciò che riconosci meglio ricorrendo al termine “cambiamento”). 

Anche se il cambiamento, nella trasformazione, si auto riduce alla conferma dello/nello status quo.
Queste gallerie si estendono sotto a tutta la città. Molte persone non lo sanno…”.
True detective
Sotto alla città (l’equivalente del “dentro” alla città e del “prima” della città)… c’è l’impianto costituente la “città”:
lo schema fisso
la dima
il programma contenente l’intenzione, il progetto e la strategia
nonché
la “scatola nera” della compresenza immanifesta sotto (alla) dominante
la ragione fondamentale del/nel “qua (così)”…
Ricordarl3 porta fuori del dolore, dato che “è già success3” il trauma, lo shock.
Ma (ma) non c’è altro modo per “cambiare” qualcosa/qualcun3 che non intende minimamente scemare d’intensità. 
La memoria è depositaria del tipo d’esperienza; ricordando parzialmente, anche la “tua” esperienza è parziale, dunque, minoritaria nel processo di scambio gerarchico “qua (così)”. 
Quando sei talmente forte di/in te, da risultare immune a qualsiasi forma di “corruzione/tentazione”? 
Quando ricordi tutt3. 
Ergo, quando l’esperienza è autenticamente e totalmente tua, piena, completa, assoluta, etc. 
Da “lì”, infatti, puoi muovere e smuovere qualsiasi forma di intoppo e di impero. 
La tua potenza sta nel ricordare pienamente, giungendo persino a ritrovare la via ed il senso del potenziale, che ormai è diventato la speranza, ossia, qualcosa di molto, molto, effimer3 e “buon3 per menti infantili”.
Immaginare, decodificare e ricavare lo spazio per la dominante… è un esercizio logico e colmo di valore universale, dato che è solo ponendo uguale alla dominante, la forma reale manifesta “qua (così)”, che di conseguenza raffini la tua stessa compresenza (esistenza) “qua”, secondo la quintessenza che di fatto ti stacca dal “piatto” AntiSistema per contrasto, per differenza, per valore assoluto universale:
la giustizia è universale e non è il frutto di una prospettiva
la giustizia è significativa e non è il significato che viene dato alla giustizia “qua (così)”.
Quando ritorni ad essere, te… la giustizia ad angolo giro è in te. Respirarl3 non è privarla ai tuoi simili, dal momento in cui “è” infinit3… come, del resto, ogni possibilità di sentire dolore. 
Tale lignaggio è al di fuori del contesto minato dalla legge del minimo, dalla gerarchia, dalla dominante (che è “simile” per quanto riguarda il principio che incarna, essendo virale, ossia in grado di auto replicarsi man mano che si diffonde ambientalmente, con l’ambiente stesso che fa da cassa di risonanza, creando anche la “logica” che trascende qualsiasi teoria basata sulla finitezza, sulla rarità, sulla scarsità, etc. di qualsiasi risorsa).

"Un raggiro, in apparenza legale, mostra la fragilità e l'inconsistenza delle norme a tutela dei risparmiatori nel nostro Paese.
Il meccanismo è stato svelato durante un'audizione alla Commissione d'inchiesta sulle banche.
Il direttore generale della Consob ha infatti spiegato che il collocamento di 400 milioni di euro di aumento di capitale in Veneto Banca è avvenuto trasformando normali risparmiatori, spesso ignari della reale rischiosità dell'operazione proposta dalla banca, in esperti investitori.
Come? Facendo sottoscrivere al cliente un questionario in cui dichiara, con un sì o con un no, se conosce il funzionamento e i rischi del prodotto finanziario acquistato…
I clienti cosiddetti al dettaglio… sono quelli con minore esperienza e conoscenza finanziaria e vengono individuati come ideali 'polli da spennare', perché ripongono totale fiducia e affidamento nell'assistenza dell'intermediario.
A giugno 2016… abbiamo presentato una proposta di legge per rendere obbligatorio l'inserimento degli scenari probabilistici nei prospetti di offerta al pubblico di strumenti e prodotti finanziari.
Ieri come oggi, ferme restando le gravi responsabilità di chi ha agito dolosamente per carpire la buona fede di ignari risparmiatori, riteniamo che si debba intervenire sulle norme per imporre una corretta ed esaustiva informazione ai clienti delle banche
Si tratta… di instillare robusti anticorpi nel sistema, per difendere più efficacemente cittadini, clienti e consumatori.
La nostra proposta di legge ha origine dalla preoccupazione che il cittadino non comprenda le informazioni a disposizione che rischiano di risultare incomprensibili al risparmiatore di media educazione finanziaria:
bisogna fornire spiegazioni adeguate sulle caratteristiche fondamentali dei prodotti finanziari che aiutino gli investitori al momento di valutare se investire o meno…
Rilanciamo quindi… la nostra proposta di legge perché rappresenta una soluzione strutturale per affrontare e risolvere equamente eventuali ulteriori episodi di default di banche e il conseguente rischio di perdite ingenti da parte di sottoscrittori di titoli ignari del rischio…".
Pippo Civati - Andrea Maestri 
un raggiro, in apparenza legale, mostra la fragilità e l'inconsistenza delle norme a tutela dei risparmiatori nel nostro Paese (un raggiro, in apparenza legale = che cosa significa)
il meccanismo è stato svelato… è avvenuto trasformando normali risparmiatori, spesso ignari della reale rischiosità dell'operazione proposta dalla banca, in esperti investitori (il meccanismo è stato svelato = che cosa significa)
le gravi responsabilità di chi ha agito dolosamente per carpire la buona fede di ignari risparmiatori (chi ha agito dolosamente = che cosa significa)
bisogna fornire spiegazioni adeguate sulle caratteristiche fondamentali dei prodotti finanziari che aiutino gli investitori (spiegazioni adeguate = che cosa significa)…
Domanda: 
perchè devono esserci sempre (sempre) dei "rischi"?
Risposta:
perchè "qua (così)" è previsto, ossia, serve (il che dimostra l'esistenza di una minoranza organizzata sottodominante).


Lo sai che “è” così, “qua”. 
E non hai bisogno di capire come Diavolo fanno ogni volta a fregarti
Anzi, tu probabilmente non sei tra coloro che ci cascano sempre. Vero? 
Tu sei… meglio. 
Tu sai, hai capito, sei superiore a tutto ciò. Quindi, te ne approfitti, a tua volta
Ossia, sai molto bene che “qua (così)” significa che la coperta è troppo corta e, allora, sai anche molto bene che al tuo guadagnare corrisponde una perdita non locale, in leva, da qualche parte nel/del mondo
Tu porti via qualcosa a qualcun3, senza sapere nemmeno chi è... e questo ti sta bene. Il giogo vale la candela.
Pena il fare la fine del grullo.
Ti senti troppo “forte” per porre fine e, dunque, non approfittarti di una simile, continua e ghiotta occasione. Occhio non vede… 
Nel durante, qualcun3 fa “promozione” di ideali rimedi capaci di “iniziare a risolvere la situazione”, senza mai (mai) apportare alla rotta, alcun cambiamento sostanziale. 
È, dunque, l’intero “qua (così)” che si oppone a cambiare, dato che così serve... poiché è interesse della minoranza organizzata sotto (alla) dominante.
Secondo Puigdemont, il suo esilio in Belgio risponde a una strategia di "internazionalizzare al massimo ciò che sta accadendo" in Catalogna, su una questione che a suo giudizio riguarda "diritti umani e democrazia...
Si tratta di poter amministrare nel miglior modo possibile la difesa dei nostri diritti, non degli individui ma del Governo di Catalogna", ha aggiunto Puigdemont…
Link 
Immagina:
secondo Puigdemont
a suo giudizio riguarda… diritti umani e democrazia
non degli individui ma del Governo di Catalogna
Perché la notizia viene riportata come se la fonte giornalistica avesse tra le mani un pezzo di ferro rovente
Perché tanto distacco, su un tema “presunto” che riguarda diritti umani e democrazia
Perché, la fonte giornalistica teme, ha paura di… chiudere, perdere il lavoro, finire rovinat3 in qualsiasi modo perfettamente “legale”. 
La legge è la compresenza da cui devi difenderti sempre (sempre) in primis, essendo la legge descritta dall’interesse che non pensa minimamente alla legge universale “formulare”, quanto – piuttosto – alla legge universale “personale”
Ammettere che sei in uno Stato di Polizia globale, fa la differenza, dato che “apre la coscienza” ad una simile realtà mascherata sempre d’altr3.
Sei nell’AntiSistema:
prendine atto tu e, poi, fall3 sapere a tutt3.
Adoperati “formularmente”.
Sì, perché… l’alternativa è, altrimenti, solo quest3:
Io sono vivo, voi siete morti”.
Ubik - Philip K. Dick
Quel fatto ha segnato la mia vita…”.
True detective
Quale… “fatto”? 
Ce ne sono molti, ma (ma) solo un3 è quello che ti “ha segnato la... vita”:
il momento di “è già success3”.

Lo fai una volta e poi un’altra e diventi qualcos’altro…”.
True detective
Catalogna, Rajoy: "Faremo tutto il necessario contro indipendenza"
Link 
Nordcorea, Mattis a soldati Usa: state pronti se diplomazia perde
Link 
Che cosa significa “vendere l’anima al Diavolo”? 
Al di là della sceneggiatura metaforica “qua (così)”, che cosa significa
Meritiamo un mondo migliore”.
True detective
Certamente, “è” così che dovrebbe essere (utopia) il “qua”:
migliore.
Migliore significa, però, perlomeno ribaltato rispetto ad “ora”
Sì, perché… i “miglioramenti” sono continuamente apportati ad ogni livello “qua (così)”, ad eccezione di quello che conta:
a livello significativo “formulare”. 


Perché questo Spazio (Potenziale) Solido deve ricorrere sempre (sempre) all’utilizzo di rafforzativi, specificativi, chiarificativi, etc.? 
Perché sei nell’AntiSistema, che ti precede coerentemente rispetto all’interesse sotto (alla) dominante, perciò ogni modo di comunicare è già sede di questo anticipo, che si è impossessato di qualsiasi valore positivo, volgendo negativamente ed inflazionando tutt3 il resto (che ti rimane a disposizione). 
Inoltre, il tutt3 “qua (così)” è gerarchico, per cui anche il significato rientra nella medesima forma di auto inquadramento.
Allora, occorre ancorare il significato autentico rispetto a quello di parte, che ha come una certa prevalenza in “te”, dal momento in cui… ricordi solamente ciò che ti affligge costantemente istante dopo istante.
Il significato c’è sempre (sempre), in qualsiasi situazione, ma (ma) come depuri il significato autentico “formulare”, da/in quello di parte AntiSistemic3?
Attraverso l’analoga forma di atteggiamento, “formulare”. 
Una definizione che nulla toglie al contenuto universale. 
Ossia, la definizione è come il guscio esterno, che protegge e permette di giungere sino a… mentre, ciò che conta, è all’interno… in quanto ad informazione portante, cardinale e centrale (segnale di clock). 
Ergo: 
il termine “formulare” potrà anche cambiare, ma (ma) non potrà mai (mai) cambiare il significato interno, sostanziale, universale a prova di prospettiva singolare e/o di gruppo (che comanda, in leva wireless, la Massa delle singolarità).
Ogni ultimo Bollettino è, dunque, sempre quello più aggiornato.

Il pensiero di (respirato da)” Bion è qualcosa che, in un certo senso, conferma la “tesi” di questo Spazio (Potenziale) Solido e, di riflesso ne trae maggiore completezza:
questo accade quando si riconosce e si ricongiunge il significato “formulare”, che è compresente in qualsiasi configurazione del significato, anche se di/in parte. 
Nel “suo “pensiero sono contenute alcune parti auto bloccanti, a conferma dell’esistenza del firewall ambientale AntiSistemico “qua (così)”. 
Queste parti sono persino ovvie (per chi osserva esternamente), quando 1) la persona non le riconosce per/in tempo utile a 2) ritrovare il proprio centro portante e solidale 3) non condensandosi attorno a sé, in quanto 4) sede del significato “formulare” 5) respirat3 (ricevut3, ricordat3) ambientalmente
S’inizia con il primo “caposaldo” bioniano (per oggi):
l'individuo
L'individuo che cerca la propria identità è alla ricerca della verità cui sente di poter corrispondere; tutta la sua esistenza è tesa ad entrare in contatto con la verità ("O"), a conoscerla ("K") e comunicarla ad altri.
L'analista dispiegherà la propria sensibilità al fine di entrare in contatto con l'"O" dell'analizzando escludendo durante il proprio lavoro le attività psichiche che possono distrarlo, in particolare la memoria e il desiderio.
La memoria è il pensiero di ciò che è già conosciuto e regolato in sistema, il desiderio è il pensiero che stabilisce il fine e organizza la ricerca:
escludendo tali processi, l'analista può rendersi più sensibile al processo latente, alla verità che l'analizzando cerca inconsciamente e non riesce a definire.
Questo effetto si evidenzia nel gruppo con l'emergere dell'"idea nuova" - talvolta attribuita a una mente eccezionale, "mistica" e particolarmente in contatto con "O" - che prospetta una trasformazione del gruppo stesso.
Tale trasformazione può avvenire se l'"idea nuova" è accolta e assimilata dal gruppo in analisi; e può avvenire nel mondo se un'altra forma composita, come la coppia, la famiglia o la società (un partito, movimento, sodalizio, ecc..), lo promuove legittimandone la pensabilità
Link 
escludendo durante il proprio lavoro le attività psichiche che possono distrarlo, in particolare la memoria e il desiderio (fai attenzione: quale significato conferisci ai termini “memoria” e “desiderio”? Ciò fa la differenza, dato che la memoria – quando è un processo totale ed universale “formulare” – è fonte di autentica potenza, dalla quale deriva anche il sostanziale “desiderio”, in quanto a… focus, attenzione, coerenza, lungimiranza, etc.)
la memoria è il pensiero di ciò che è già conosciuto e regolato in sistema (di più, la memoria è il pensiero di ciò che è già conosciuto e regolato inAntiSistema. Questo tipo di memoria è un pensiero ricorrente “qua, così”, ossia, è censura allo stato puro. È segnale subliminale, auto suggestione, comando post ipnotico e post traumatico)
il desiderio è il pensiero che stabilisce il fine e organizza la ricerca (esattamente. Dunque, il “desiderio” è tutto ciò quando è “formulare”, ossia, deriva da una conoscenza autentica che corrisponde al ricordare tutt3, compreso il momento di “è già success3” e, persino, anche il “prima”, da cui deriva la forma espressiva di utopia = come dovrebbe essere)
escludendo tali processi, l'analista può rendersi più sensibile al processo latente, alla verità che l'analizzando cerca inconsciamente e non riesce a definire (escludendo tali processi… nella loro versione AntiSistemica, si può “fare”)
tale trasformazione può avvenire se l'"idea nuova" è accolta e assimilata dal gruppo in analisi; e può avvenire nel mondo se un'altra forma composita, come la coppia, la famiglia o la società (un partito, movimento, sodalizio, ecc..), lo promuove legittimandone la pensabilità (il gruppo non è la Massa, ma è una parte interessata ed in causa. Un altro blocco portante)...
Ed il pensiero è informazione e processo, che ha le qualità di trasformazione dell'acqua. Ergo:
"qua (così)" è messaggio subliminale, controllo wireless, in leva, non locale, ubiquo... Qualcosa di nutrimento per la "mente", che può funzionare anche in altro modo, non essendo tanto portante e centrale come ti è già stato fatto credere...
La mente rielabora informazione/pensiero, dando luogo ad un binomio tecnologico, ricordato dalla virale compresenza dei Pc.
Quando si dice "dal cuore", però, che cosa significa?
Che esistono altri centri di "elaborazione" basati sul "sentire"... Qualcosa che si avvicina maggiormente al concetto di giustizia ad angolo giro, universale "formulare"...

Campari: ricavi 9 mesi salgono a 1,276 miliardi, brand Aperol +19,5%...
Link 
Ti basta possedere “quattro azioni” della Campari, per tifare Campari, a prescindere da ciò che rappresenta, vende e significa “qua (così)”.
Forse, non serve nemmeno che tu sia un azionista della Campari. Infatti, è sufficiente ce ci lavori dentro e/o che ti nutri di simili prodotti (che creano dipendenza, e lo sai ma… la scienza deviata non tende a dimostrarl3, a certificare una simile portata del “contagio”)…
Legge di Bilancio, C. Conti: lotta evasione priorità ma coperture incerte
Link 
Come può essere “qualcosa”:
una priorità
e contemporaneamente
avere una copertura incerta…?
Che cosa significa = l’autentica intenzione “è” quella di “sceneggiare una trama che narra sempre di una rincorsa eterna prima di spiccare il salto…”. 
Un “salto” che, dunque, “qua (così)” non avverrà mai (mai).
Intanto. Mentre. Nel durante…
Intesa Sanpaolo: utile 9 mesi 5,88 miliardi con contributi per ex venete
Link 
Intesa Sanpaolo, conferma impegno 3,4 miliardi dividendi cash per il 2017
Link 
Ma (ma)… quanti soldi sono
Non lo immagini nemmeno e non sono nemmeno “una tantum”:
è il raccolto puntuale della strategia della banca.
Denaro “fresco/caldo”, che deriva dall’essere divenut3 central3 e portant3 “qua (così)”. 
Qualcosa che succede a fronte della tua “consapevolezza” e del “tuo” prestarti sempre (sempre) a…
Qualcosa che, di rimando, crea “povertà (a distanza debita)”.
"Il Reddito di inclusione anche se diventa universale non cambia i numeri dei poveri
I poveri restano gli stessi ma sono meno poveri…".
Giuseppe Pisauro 
Osserva bene ciò che è stato descritto poco sopra, in riferimento alla terminologia utilizzata anzitempo “qua (così)” a livello di firewall AntiSistemico:
anche se diventa universale non cambia i numeri dei poveri (per questo motivo, occorre usare l’aggiuntiv3 “formulare”, che prevede una giustizia di tipo ad angolo giro, indipendente da qualsiasi fornitura di prospettiva).
Usa, Weinstein aveva un "esercito di spie" per soffocare accuse
Link 
Basta ricavare un introito personale. Vero
E difenderesti persino il… Diavolo.
Del resto, come “lavora” l’avvocatura?
È un “tuo” diritto quello di essere difeso da un3 di loro. Ed è loro interesse che tu continu3 a godere di detto "diritto"... 
E, nel mezzo, si crea lo spazio per un lavoro, piuttosto che per l’atteggiamento universale “formulare”
Perché “qua (così)” le parti devono lavorare, al fine di avere denaro per… “nutrirsi”. E, quando superi la prima e la seconda volta, bé… poi, cambia tutt3 e puoi iniziare a lavorare sostanzialmente “per te”, mentre servi la ragione fondamentale “qua, (così)”… che non esiste ma c’è.
Allora (allora), “beviti anche quest3”…
Arabia saudita, gli "uomini d'oro" rinchiusi al Ritz Carlton.
Nelle lussuose stanze del Ritz Carlton di Riad sarebbero rinchiusi uomini con ricchezze personali pari ad almeno 33 miliardi di dollari.
È la stima (parziale) fatta dall'agenzia Bloomberg, secondo cui la retata anticorruzione promossa dal principe ereditario saudita Mohammed Salman ha portato in carcere, tra gli altri, tre degli uomini più ricchi dell'Arabia Saudita e un fratello di Osama Bin Laden.
Secondo i media agli arresti ci sono undici principi, quattro ministri, un numero imprecisato di ex ministri e imprenditori e militari. Ieri il ministro della Giustizia ha detto che gli arresti sono solo la "fase uno" della campagna contro la corruzione.
È stato "solo l'inizio di un processo vitale per sradicare la corruzione dovunque esista..." ha affermato in una nota lo sceicco Saud Al Mojeb…
Link 
Ha portato in carcere... Rinchiusi al Ritz Carlton...
Se (se) credi che sia in atto un cambiamento all’insegna dell’atteggiamento universale “formulare”, ti sbagli e di grossoperchè, semplicemente, nell’AntiSistema ciò non può in alcun modo avvenire.
L’Arabia (dei) Saud-ita sta cambiando pelle, in termini di investimenti sul lungo termine.
Quindi, è persino logico che ci sia della resistenza storica interna. Che altr3. Null’altr3. Stanne cert3.
Squadra che vince…”.
Il “sacrificio” è sempre attuale, del resto. E qualcun3 deve “pagare”… come anche un film dozzinale come Uss Indianapolis dimostra.
Il processo storico è deviato, il che significa che c’è la ragione fondamentale della deviazione:
qualcosa/qualcun3 che “qua (così)” non viene mai (mai) pres3 in considerazione, poiché assolutamente dimenticat3.
Il che ti fa chiaramente comprendere che senza memoria “formulare”, non vai da nessuna parte, ossia, rimani sempre e solamente (nel) “qua (così)”.
“Fai… di manifestare un “mondo migliore” se credi di meritarlo davvero”.
    
Davide Nebuloni
SacroProfanoSacro (SPS) 2017
Bollettino numero 2178

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.